Il primo allenamento, dopo la vittoria contro la Sampdoria, si apre con un duro faccia faccia tra Biglia e Keità:  durante la partitella, i due sono venuti a contatto per contendersi un pallone; da una parte l’argentino con il fratino, dall’altra il senegalese. Il contrasto ha accesso gli animi dei due giocatori biancocelesti, sfociando in un petto contro petto; tale momento di tensione subito è finito, con la seduta che è svolta tranquillamente. Ulteriore dimostrazione che il 100% non va dato solo nelle partite ufficiale, ma in ogni singolo momento della stagione.

CONDIVIDI
Classe 1994, studia Scienze Politiche e Relazioni Internazionali. Sabino di nascita e napoletano di adozione, coltivo la passione per il calcio e per la scrittura tanto da analizzare tutto ciò che ruota intorno a tale sport. Obiettivi futuri? Descrivere un calcio che unisce e da speranza a tutte le persone, senza differenze tra colori e categorie.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008