Lazio, Tare a rischio squalifica

Tare

Lazio – Fiorentina, quest’oggi, è stata decisa al 93′ da un rigore trasformato da Khouma Babacar: senza, infatti, i ragazzi di Inzaghi avrebbero strappato i 3 punti a quelli di Pioli grazie al goal di Stevan De Vrij.

Tuttavia il penalty concesso da Massa per fallo di Caicedo su Pezzella ha fatto non poco discutere: prima Simone Inzaghi, allenatore della Lazio, poi Igli Tare, direttore sportivo del club capitolino, hanno recriminato in merito.

L’ex attaccante albanese è entrato in campo, iracondo, per protestare contro il direttore di gara e contestare il rigore fischiato contro. Le sue lamentele molto accese non sono peraltro passate inosservate.

Tare, indipendente da ciò, rischierebbe comunque la squalifica, dato che – secondo quanto riporta calciomercato.com – sarebbe entrato in campo senza il possesso dei dovuti permessi.

CONDIVIDI
"La maniera di andare a caccia è di poter cacciare tutta la vita, fino a che c’è questo o quell’animale [...] e quella di scrivere è sin che tu riesci a vivere e vi siano lapis e penna e carta e inchiostro o qualsiasi altro strumento per farlo, e qualcosa di cui ti importi scrivere, e tu senta che sarebbe stupido, che è stupido fare in qualsiasi altro modo" - Ernest Hemingway, Verdi colline d'Africa, 1935.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008