Lazio, Strakosha: “Nessun problema significativo al ginocchio”

strakosha
Thomas Strakosha

Intervenuto ai microfoni dei media albanesi direttamente dal ritiro con la Nazionale Albanese, il portiere della Lazio Thomas Strakosha ha rilasciato alcune dichiarazioni sul match disputato dalla sua Nazionale contro la Norvegia, perso con lo score di 1-0 a favore dei norvegesi.

Il 23enne ha iniziato analizzando l’incontro ed ha affermato che tra le due squadre in campo non ha visto molte differenze e che, forse, gli ospiti potevano vantare di una condizione fisica migliore. Successivamente, l’originario di Atene ha affermato che questa partita era anche un esperimento nel quale si sono accorti di dover migliorare nella concentrazione.

Per finire, l’estremo difensore dei biancocelesti ha parlato anche della botta presa al ginocchio proprio nel match di ieri, dicendo che non c’è nulla di grave.

Ecco le parole di Strakosha, riportate da cittaceleste.it:
“Tatticamente tra le due squadre non ho visto grandi differenze. La Norvegia probabilmente aveva una migliore condizione fisica rispetto a noi. Nella seconda parte della gara ci è mancata un po’ di concentrazione. È sceso il ritmo che avevamo mantenuto nel primo tempo. Abbiamo giocato con un po ‘di paura, questo è vero. La partita di oggi è stata anche una sorta di esperimento, avevamo molti giocatori nuovi in campo. È normale che i nuovi non riescano a dare il massimo fin da subito. Siamo noi a doverli aiutare. Sicuramente dobbiamo migliorare in concentrazione. Il colpo al ginocchio? Non c’è nessun problema significativo”.

Guarda Anche...

CONDIVIDI