Lazio, Strakosha in conferenza: “de Vrij? Dispiace l’addio, ma abbiamo tanti giocatori forti”

strakosha
Thomas Strakosha

Domani ci saranno le gare di ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League. Tra le italiane impegnate c’è la Lazio, tornata alla vittoria in campionato contro il Verona dopo tre sconfitte consecutive.

Quattro, se si aggiunge la gara di andata contro lo Steaua Bucarest. La sconfitta in Romania ha pesato certamente sul morale dell’ambiente, ma tutti in casa biancoceleste sono convinti di fare bene domani sera, sancendo così il passaggio agli ottavi di finale.
Ne è convinta soprattutto la squadra ed il suo tecnico Simone Inzaghi, intervenuto in conferenza stampa quest’oggi. Al suo fianco il portiere Thomas Strakosha. Di seguito sono riportate le dichiarazioni di entrambi:

Parola prima ad Inzaghi: come vive l’avvicinamento a questa gara?
“Sono sereno, come tutta la squadra. So di avere una squadra molto forte, domani dovremo essere concentrati, dando il 100% e così passeremo il turno”.

Inzaghi ha detto che sarà importantissimo non prendere gol. Senti un po’ di pressione in più? E c’è voglia di rivincita dopo l’andata?
“Noi non vogliamo mai prendere gol: domani è importante – dice Strakosha – ma ci alleniamo sempre per questo. Un po’ di nervosismo ci sta: era tanto che non vincevamo. Domani vogliamo mettere questa rabbia in campo, l’Europa League è importante per noi”.

Capitolo De Vrij: ti dispiace del suo addio?
Dispiace a tutti. È così il calcio, è così la vita. Dovremo fare a meno di lui il prossimo anno ma finché ci sarà darà il massimo. Siamo contenti di chi rimarrà, abbiamo tanti giocatori forti, tra i più forti”.

CONDIVIDI
Ho 22 anni e nella vita studio, per l'esattezza frequento la facoltà di Culture digitali e della Comunicazione alla Federico II di Napoli. Sogno di vivere un giorno grazie al giornalismo sportivo. Amo la musica e suono la chitarra da circa dieci anni. Redattore anche di IamNaples.it