Sembrava essersi chiuso il caso Keita Balde in casa Lazio, con il calciatore che, inizialmente in rotta con la società, è riuscito a riappacificarsi con tutti e a far ritornare l’ambiente in una situazione tranquilla.
A quanto pare, però, la diatriba si è riaperta e sembra pronta ad arricchirsi di un nuovo capitolo con la questione rinnovo contrattuale sullo sfondo.
Infatti, dopo le parole di Calenda e Tare per quanto riguarda il rinnovo del senegalese, sono arrivate anche le dichiarazioni del fratello del calciatore, Tobal Balde Diao, in merito di questa situazione.
Il fratello del talento biancoceleste ha affermato, tramite un post/tweet via Twitter, che non è arrivata nessuna offerta di rinnovo da parte della società nell’ultimo anno, aggiungendo, poi, scherzosamente, che probabilmente Tare ha sbagliato indirizzo email a cui inviare i documenti.
Ecco le parole di Tobal, riportate da gianlucadimarzio.com:
“In merito alle dichiarazioni rilasciate dal signor Tare noto alcune stonature. Primo: l’incontro non è stato due settimane fa ma l’altro ieri e Tare non era presente. Secondo: non sappiamo a chi Tare abbia recapitato le sue offerte di rinnovo nell’ultimo anno visto che a noi non è arrivato nulla e visto che in data 19 febbraio lui stesso ha dichiarato di non conoscere l’agente di Keita… forse ha sbagliato indirizzo mail a cui inviare i documenti? E nel frattempo hanno trovato l’accordo con un’altra squadra”.

 

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008