Asse Sassuolo – Lazio che sembra ancora molto distante per quanto riguarda la trattativa, imbastita dai biancocelesti, per portare Francesco Acerbi a Roma. I neroverdi chiedevano 15 milioni, il club di Lotito ne offriva al massimo 9 e questo ha fatto scendere le pretese dl club di Squinzi fino a 12/13 milioni, ma le parti non sembrano volersi aprire ulteriormente.

Attenzione però all’inserimento di una pedina di scambio che potrebbe abbassare decisamente il prezzo del cartellino di Acerbi: la prima idea sarebbe quella di Danilo Cataldi, che il nuovo allenatore De Zerbi vorrebbe fortemente dopo l’esperienza al Benevento. La seconda idea sarebbe, invece, per Sprocati, esterno d’attacco arrivato da poco dalla Salernitana e che piacerebbe molto agli emiliani che hanno intenzione di rinforzarsi sulle fasce.

Staremo a vedre quindi come si concluderà la trattativa per portare Acerbi a Roma, anche se ora come ora l’idea più convincente sembrerebbe quella dell’inserimento di uno dei due giocatori biancocelesti nell’offerta per aggiungere al massimo dai 3 ai 5 milioni di euro.

CONDIVIDI
Nato nel 96' nella città "Superba per uomini e per mura" il destino mi ha concesso di innamorarmi del calcio, e quindi del Genoa. Grande appassionato di sport in generale, studio Giurisprudenza all'università di Genova e provo a raccontare il calcio, una parola alla volta, un'emozione dopo l'altra.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008