Nonostante il lungo periodo di inattività in quel di Madrid, sponda Atletico, a causa delle scelte del tecnico Simeone, Alessio Cerci continua a collezionare estimatrici in giro per l’Italia, con più squadre pronte a sfidarsi per accaparrarselo.

Secondo quanto riportato dalla redazione di Tuttomercatoweb, il ritorno nel “Bel paese” pare ormai cosa certa, ma la squadra è tutta da decidere. In primis ci sarebbe il Torino, squadra in cui esplose sotto la guida di Giampiero Ventura. A sfidare il club granata ci sarebbe la Lazio di Simone Inzaghi, squadra in cui milita il suo “gemello” Ciro Immobile, con il quale formava la coppia del gol in quel di Torino. Il club biancoceleste sferrerà l’affondo decisivo per l’attaccante di origini romane solo una volta che si sarà risolto il caso relativo a Keita Baldé: la partenza del senegalese è infatti necessaria perché si possa davvero decidere di stringere su Cerci. Pare che all’ultimo si sia inserito anche il Verona.

Su Alessio Cerci fino a poco tempo fa ha spinto anche il Bologna, che però una volta chiuso Cesar Falletti dalla Ternana ha mollato la presa.

CONDIVIDI
Classe 1998, studio Lettere Moderne. Da sempre dipendente dal calcio e dall'Inter.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008