E’ già tempo di vigilia per molti club di Serie A. La scorsa giornata si è chiusa solo ieri con SPAL-Sassuolo (0-2) ed Empoli-Milan (1-1), ma domani si torna in campo.

Si comincia alle 15:00 con uno dei match più attesi dell’intero campionato, il Derby della Capitale: Roma-Lazio. Nella conferenza stampa pre partita, il tecnico dei biancocelesti Simone Inzaghi ha parlato del match che attende i suoi ragazzi.

Queste le sue parole: “Siamo appena all’inizio, può essere un momento negativo per loro. Come per noi dopo le prime due. Ora vengono da una bella vittoria, verranno per fare una grande partita. Abbiamo analizzato le loro ultime due, hanno giocato diversamente con Bologna e Frosinone. Siamo pronti a tutti e due i moduli che schiereranno. Possono tornare a giocare anche con il 4-3-3. A prescindere è importantissima per noi e i nostri tifosi. Vogliamo continuare così, incontreremo una grande squadra. La differenza la può fare la gestione dello stress e la fame giusta. Un derby bisogna giocarlo con fame. Dobbiamo vincere. Domani dovrei avere tutti tranne Lukaku. Ieri Radu ha avuto buone sensazioni, Luiz Felipe mancava dal Napoli, mi aveva dato garanzie, ha fatto 75 minuti buoni, l’ho cambiato per i crampi ed evitare cose spiacevoli. Correa uomo derby? Tutti possono essere uomini derby, la mia idea è sempre quella che il singolo non vince da solo il derby, ma è il gruppo che porta alle imprese. E io ho un grande gruppo. Sulla carta è rimasto ma vogliamo azzerarlo. Abbiamo inserito giocatori importanti che ci daranno rotazioni. Sarà la terza gara in sei giorni, a Udine abbiamo speso tanto. Quelli utilizzati hanno dato ottime risposte”.

CONDIVIDI