Lazio, Lulic: “C’è rammarico, ma usciamo a testa alta”

Intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel in seguito alla sconfitta contro il Siviglia in Europa League, la quale ha di fatto sancito l’ eliminazione dei biancocelesti, Senad Lulic ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

“Ero a un passo dal gol, volevo tirare di prima, poi quando l’ho stoppata ho sentito il contatto tra difensore e portiere. Dovevo tirare prima, con quel gol la partita sarebbe andata diversamente. Sapevamo che avremmo avuto bisogno di due gol, dispiace non averne segnato neanche uno. Il risultato è chiaro, ma guardando la partita usciamo a testa alta. Ora martedì prossimo ci aspetta un’altra gara molto importante. I giocatori stanno tornando, speriamo di recuperarne qualcuno per la Coppa Italia. Possiamo contare però anche su chi ha avuto meno possibilità quest’anno. Faccio i complimenti a tutti: dispiace uscire così, guardiamo avanti. Non è facile giocare ogni tre giorni, speriamo di recuperare soprattutto qualcuno in difesa. Dobbiamo continuare a lottare insieme, così possiamo fare grandi cose”.

CONDIVIDI
Vice Direttore Radio Frequenza Rossonerazzurra, Redattore Novantesimo.Com, Ex Direttore "L' Inter Siamo Noi"