Lazio, Lucas Leiva: “In Serie A non ci sono partite facili, importante prendere i tre punti”

Minimo sforzo, massimo risultato: la Lazio riesce a vincere il derby regionale con il Frosinone grazie ad un goal di Luis Alberto al minuto quarantanove.

A parlare di questa gara e non solo è Lucas Leiva, centrocampista biancoceleste, ai microfoni di Lazio Style Channel: “Milan (Badelj, ndr.) è un giocatore forte, si è inserito molto bene in squadra. Durante la stagione ci darà una grande mano. Possiamo giocare insieme o potrà prendere il mio posto. Sarà una stagione lunga e bisognerà cercare di stare bene. Abbiamo una rosa forte. Dopo la sosta si giocherà ogni tre giorni e ci sarà bisogno di tutti. Il cambio di preparazione? Sono preparazioni diverse: con il Liverpool facevamo tante partite in America e in Asia, per cui in allenamento si spingeva di meno. Abbiamo fatto un grande ritiro ad Auronzo e in Germania, adesso servirà prendere ritmo.”

“Chi andrà in Nazionale – spiega l’ex Liverpool – metterà minuti nelle gambe, noi che restiamo dobbiamo lavorare per farci trovare pronti. Bisogna stare bene fisicamente. Sappiamo che in Serie A non ci sono partite facili, dopo due sconfitte era importante prendere i 3 punti. L’1 a 0 è sufficiente. Abbiamo fatto una grande partita di squadra: attaccato insieme e difeso insieme per non prendere gol. L’anno scorso questo tipo di partita finisce 1-1. Una vittoria prima della sosta ci dà tranquillità. Questa settimana abbiamo lavorato tanto sulla gestione e sul palleggio. Sapevamo che il Frosinone si sarebbe messo in dieci dietro la linea della palla. Serviva pazienza e maggior gestione della palla per venirne fuori”.

CONDIVIDI