Intervenuto ai microfoni del Foglio il presidente della Lazio Claudio Lotito ha parlato così della sua avventura nel club biancoceleste. Ecco le sue parole:

“Ho preso la Lazio nel 2004 che aveva 85,6 milioni di perdite annue e 550 di debiti… E quest’anno chiuderemo con 30 milioni di utile. Avere il consenso è facile, basta assecondare i desideri della gente, ma così non cambi nulla. Contrastare certe consuetudini, sfidare le disfunzioni fa bene. Ora la Lazio è una società stabile, sta in piedi di sola. Nel 2004 avrei potuto coprire il debito da 550 milioni, ma sarebbe stato solo un salvataggio temporaneo”.

Sullo stato di Roma Capitale: “Roma non ha bisogno di un politico ma di un buon amministratore. Uno che faccia parlare di sé attraverso i fatti”.

CONDIVIDI
Salve a tutti, mi chiamo Mario e sono un grande appassionato di calcio. Inoltre mi interesso anche ad altri sport come tennis, basket e nuoto. Per il futuro il mio sogno è diventare un grande giornalista sportivo. Non dico la squadra del mio cuore, sta a voi indovinarla... :=)

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008