Arrivato alla Lazio per sostituire una figura importante come quella dell’ex capitano biancoceleste Lucas Biglia, l’altro Lucas, Leiva, che in Serie A ci è arrivato con qualche anno di ritardo, visti i flirt precedenti con Inter e Napoli, non ha nascosto, durante un’intervista rilasciata ai microfoni di Fox Sports, la sua ambizione massima per questa stagione, ovvero strappare un pass per i Mondiali 2018.

Prima, però, per convincere il ct Tite a preferire lui a qualche altro centrocampista verdeoro, magari più giovane, Lucas dovrà raggiungere i massimi livelli con la sua nuova squadra, sia in Serie A che in Europa League.

Queste le parole del centrocampista ex Liverpool:La Seleção è un obiettivo. Finché giochi e ti senti bene è un qualcosa che rimane sempre nei tuoi pensieri. Ci penso sempre, ma ho piena cognizione di ciò che serve e non mi riferisco solamente alle mie prestazioni: saranno determinanti anche altri fattori per far sì che io possa tornare in nazionale. Ora penso soltanto a fare una buona stagione con la Lazio, poi se avrò l’opportunità ben venga e farò di tutto per onorare la maglia verdeoro. Capisco pure però che non basta giocar bene ed essere in forma, ma dipende anche dalle prestazioni degli altri giocatori, dalle scelte dell’allenatore”.

CONDIVIDI
Guardo e studio il calcio da 20 anni con gli occhi di un bambino che vede Ronaldinho in azione per la prima volta.