Non è stata certamente una giornata tranquilla oggi per la Lazio nel ritiro di Auronzo di Cadore.

Dapprima ci hanno pensato i tifosi ad alzare la tensione, con gli striscioni di protesta contro Biglia, definito “capitano indegno” e reo di voler lasciare i biancocelesti.

Successivamente si è sviluppata una rissa durante la partitella tra Felipe Anderson e Wesley Hoedt, con il brasiliano colpevole di aver effettuato un tackle troppo duro nei confronti dell’olandese. Il 10 biancoceleste avrebbe inoltre riportato delle ferite al volto.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008