Lazio, Keita ha scelto: rifiutate tre big di Serie A

Quella legata a Keita è sicuramente una delle telenovele più intriganti della sessione di calciomercato. Una partita a scacchi a cui partecipano le big del campionato italiano, Juventus, Milan, Inter e Napoli.

Nonostante le offerte di Napoli e Milan, rispettivamente 22 e 30 milioni,  la volontà dell’ex Barcellona però sembra chiara, con il desiderio di vestire la maglia della Juventus: i bianconeri a loro volta, nel giorno della stesura dei calendari, per bocca dell’amministratore delegato Marotta hanno presentato un’offerta ufficiale alla Lazio.  La proposta vicina ai 20 milioni non ha soddisfatto Lotito, anche se i torinesi hanno fatto sapere al presidente biancoceleste di essere disposti ad alzare la cifra e di attendere un appuntamento.

La situazione, stando a quanto riportato da SkySport, è la seguente: su Keita è molto avvantaggiata la Juventus perché è vero che il giocatore in questo momento preferisce i bianconeri, che tra l’altro sono l’unica squadra ad aver fatto un’offerta ufficiale alla Lazio. Ci risulta anche che i piemontesi siano disposti ad alzare l’offerta, quindi stanno aspettando che Lotito gli dica quando vedersi per cercare di capire quali possano essere i numeri. L’Inter è sul giocatore, ma ancora non ha presentato una proposta. La valutazione che fanno i nerazzurri di Keita è attorno ai 15 milioni, la Juve l’ha fatta leggermente superiore e con i bonus arriva a superare i 20 milioni, perché pur essendo un giocatore forte il senegalese è a pochi mesi dalla scadenza di contratto. Questo chiaramente mette la Lazio in una situazione di difficoltà, visto che le offerte non sono quelle che si aspetterebbe Lotito.

CONDIVIDI
Amante di Inter e del calcio in tutte le sue forme, Classe 1995, redattore di Novantesimo. Come la squadra che ama, si sente un po' pazzo anche lui a volte. Telecronista per Sportube e Helpdesk per BonelliErede. Hobby? Videogiochi, serie tv e libri.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008