Lazio, Inzaghi: “Volevamo la vittoria, ma ci accontentiamo”

Simone Inzaghi, tecnico della Lazio, è intervenuto ai microfoni di SkySport in seguito alla gara pareggiata contro il Milan.

Ecco le sue parole, riportate da milannews: “Diciamo che volevamo ottenere la vittoria ma per come è venuto ci teniamo il pareggio. C’è rammarico, abbiamo fatto un’ottima partita ma sappiamo come è il calcio. I ragazzi sono stati bravi a rimanere in partita e pareggiare meritatamente.

Mi dispiace per i ragazzi, per come hanno lavorato e per come hanno giocato. Sapevamo che il Milan ci avrebbe aspettato, abbiamo giocato bene ma abbiamo sbagliato l’ultimo passaggio. Siamo stati sfortunati in zona gol. Il loro gol è una brutta, ci prendiamo il pareggio ma c’è rammarico.

Savic? Nel cambio ha pesato l’ammonizione. Avevamo la partita in mano e credevo di poterla vincere. Il mio pensiero era il rischio dell’espulsione. Ho tolto lui e L. Alberto. Ho preservato la squadra, avevo paura che Savic venisse ammonito ancora. Allontanamento? Non avevo capito il motivo, poi me lo hanno spiegato, sono uscito e mi sono scusato. Sono cose che succedono. Ci tenevo tanto alla partita e mi dispiaceva che i miei ragazzi perdessero”

CONDIVIDI
Classe 1997, studente di Culture Digitali e della Comunicazione presso l'Università Federico II di Napoli. Da sempre appassionato di calcio, con il sogno di diventare giornalista. Web content e Social Media Manager per il Napoli Calcio a 5.