Lazio, Immobile: “Europa League? Dobbiamo andare avanti, non possiamo buttare via tutto”

immobile
Ciro Immobile

Intervistato dal canale tematico Lazio Style Channel, l’attaccante della Lazio, e nel giro della Nazionale Italiana, Ciro Immobile ha analizzato quello che è stato il match di Europa League disputato ieri sera contro la Dinamo Kiev, valido per gli ottavi di finale della suddetta competizione.

Il calciatore ex Torino, Siviglia e Borussia Dortmund ha affermato che la partita contro gli ucraini rappresenta in pieno il momento che la squadra sta vivendo, con creazione di occasioni che però non vengono sfruttate a dovere per segnare. L’originario di Torre Annunziata ha poi aggiunto che la squadra deve andare avanti e che, visti gli sforzi fatti, non possono buttare via tutto ed ha successivamente concluso parlando delle caratteristiche del gruppo e dei prossimi impegni di campionato.

Ecco le parole di Immobile:

“Questa partita è stata l’emblema del momento che stiamo vivendo. Giochiamo bene, ma non riusciamo a portare a casa il risultato. Probabilmente quello che facciamo non basta. Dobbiamo andare avanti, abbiamo fatto una bella stagione e non possiamo buttare via tutto. Se fosse entrata l’ultima palla – ha proseguito – la partita di ritorno sarebbe cambiata, ma siamo una squadra che gioca per vincere e cercheremo di farlo anche lì. Sappiamo che facciamo fatica quando troviamo le squadre che si chiudono ed è da qui che dobbiamo ripartire. Vogliamo portare a casa la qualificazione. Vincere a Cagliari sarebbe molto importante soprattutto per il morale. Abbiamo poco tempo per preparare la gara, l’importante è recuperare le forze. È da tanto che non vinciamo e vogliamo farlo domenica. Quando la squadra gira bene riesco a fare del mio meglio anche io. Noi preferiamo far parlare il campo, non vogliamo fare come chi parla prima delle partite. Quando abbassiamo i ritmi e non verticalizziamo soffriamo. Quando invece riusciamo a farlo siamo devastanti. Dobbiamo lavorare proprio sulle nostre caratteristiche. Prima o poi la fortuna tornerà a girare anche a nostro favore”

CONDIVIDI