Lazio, Felipe Anderson: “Spiace ma non dobbiamo sottovalutare il pari”

Nonostante il vantaggio fino a pochi minuti dalla fine , la Lazio non è riuscita a trionfare sulla Dinamo Kiev di fronte ai propri tifosi, nel turno di andata degli ottavi di Champions League.

Queste le parole dell’esterno biancoceleste Felipe Anderson, intercettato dai microfoni di Sky Sport 24: “Ci spiace perché volevamo un risultato positivo. Non dobbiamo sottovalutare questo pareggio. Loro sono una buona squadra, abbiamo peccato nel lasciare troppo spazio ma dobbiamo stare calmi per portare a casa questa qualificazione settimana prossima”.

Il giocatore brasiliano ha poi proseguito: “Do il meglio quando parto dall’inizio? Io provo ad essere pronto sempre. Quando giochi dall’inizio è diverso perchè senti la partita dall’inizio però il mister sa che può contare su di me. Sono capitate delle cose che ci spiace ma siamo cresciuti tanto in questo e ora devo lavorare ancora di più per essere a dipsisizine dal 100% sia se gioco dall’inizio o se entro a gara in corsa. Se le tensioni del passato mi hanno aiutato a migliorare? Siamo esseri umani, magari sono stati sbagliati i modi però è tutto risolto. Quello ci ha portato cose positive nel senso di imparare a crescere. L’importante che la squadra stia bene”.

Guarda Anche...

CONDIVIDI