La Lazio ha disputato un’ottima stagione, terminando il campionato come quinta in classifica e tornando in Europa dopo 1 stagione d’assenza.

Uno dei protagonisti della bella stagione biancoceleste è certamente Felipe Anderson, cresciuto molto sotto la guida di Inzaghi, e tornato ai livelli di due stagioni fa. Il funambolo brasiliano ha parlato a SporTV, emittente televisiva brasiliana, di alcuni retroscena di calciomercato legati a lui. Queste le sue parole: “Il tecnico ne sa sempre molto di calcio, a volte non voglio fare ciò che mi viene detto ma lo faccio ugualmente. La cosa importante è ascoltare le persone che sono più esperte di te, soprattutto un tecnico con una grande carriera come Muricy. Ho sempre saputo che dovevo mettere più intensità in campo. Manchester United? Due o tre anni fa ho ricevuto delle offerte dallo United. Ci sono state comunque molte speculazioni su questa vicenda. Stavo facendo un’ottima stagione con la Lazio e mi sono sempre concentrato sul mio lavoro. Così, in questi due ultimi anni, ho lasciato che se ne occupassero mia sorella, la mia ragazza e i miei agenti. Mi sto godendo le vacanze”.

E a precisa domanda di un ospite che gli chiede se è dispiaciuto di non essere andato allo United, risponde: “Ad ogni calciatore piacerebbe giocare in una squadra come lo United”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008