Dopo diverse settimane di osservazioni e alcune conversazioni avute con i dirigenti della Lazio, Stefan De Vrij sembra ormai convinto sul cosa fare per il suo futuro, avendo elaborato in modo chiaro le idee.
Infatti, stando a quanto riportato da La Repubblica, il centrale olandese ha deciso di rimanere nel club biancoceleste ma non di rinnovare il contratto in scadenza nel 2018, che i dirigenti stanno facendo di tutto per allungare.
Così facendo, dopo aver rifiutato tutte le proposte di rinnovo contrattuale con l’ingaggio aumentato fino a 2 milioni stagionali e l’inserimento di una clausola rescissoria pari a circa 28 milioni di euro, l’ex Feyenoord si libererebbe a parametro zero al termine della prossima stagione per accasarsi in club come Juventus o Atletico Madrid, nei quali è convinto di poter guadagnare di più rispetto alla cifra che i laziali gli avrebbero offerto per il rinnovo.
Nonostante la situazione non proprio positiva e favorevole, la Lazio è comunque disposta a continuare la trattativa e si terrà comunque in continuo contatto con il SEG, entourage con il che si occupa proprio dello stesso De Vrij e con il quale i rapporti sono ottimi.
Vedremo se si arriverà ad un accordo che soddisferà entrambe le parti.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008