E’ una stagione a dir poco esaltante quella di Ciro Immobile fino a questo momento. Diciotto reti in Serie A con la maglia della Lazio, ad una sola distanza da giocatori come Higuain, ed il posto fisso in Nazionale sono il massimo per un calciatore professionista.
Ieri, tra l’altro, insieme a Milinkovic-Savic, ha regalato ai biancocelesti l’accesso alla finale di Coppa Italia, superando la Roma pur perdendo la partita per 3-2.

A sottolineare la straordinaria annata dell’attaccante napoletano è stato il suo agente, Marco Sommella, in diretta sulle frequenze di Radio Crc: “Ciro fa dell’umiltà la sua forza e le difficoltà le affronta di petto per cui non è un problema rincorrere il terzino e fare il difensore. Immobile al Napoli? Forse uno come Ciro sarebbe servito al Napoli già l’anno scorso quando divenne campione d’inverno. I napoletani sono sensibili alla maglietta azzurra, ma se gioca solo Insigne nel Napoli un motivo ci sarà”.
Poi su Simone Inzaghi: “Si tratta di un grande allenatore e farà una bella carriera perché sa leggere la partita, la prepara bene poi ieri non era facile perché lo stadio era strapieno e la Roma ha iniziato a picchiare dal primo minuto. A questi livelli non c’è nulla per scontato”.

CONDIVIDI
Ho 22 anni e nella vita studio, per l'esattezza frequento la facoltà di Culture digitali e della Comunicazione alla Federico II di Napoli. Sogno di vivere un giorno grazie al giornalismo sportivo. Amo la musica e suono la chitarra da circa dieci anni. Redattore anche di IamNaples.it

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008