Uno dei volti nuovi in casa Lazio è quello di Felipe Caicedo, attaccante della nazionale ecuadoriana. Il suo agente, Alfonso Maroto, ha parlato così ai microfoni di Lalaziosiamonoi.it di questo primo periodo del giocatore in biancoceleste:

“A Roma si trova bene, è un posto fantastico per vivere ed è felice di questa nuova esperienza. Il suo obiettivo è quello di migliorarsi sempre dal punto di vista professionale. Ha tanta fame di gol”.

Sulle ultime due gare in nazionale: “Contro il Brasile non ha giocato dal primo minuto, entrando soltanto a gara in corso. Ieri è partito dall’inizio, si è dato da fare, ha lottato, ma lì in avanti sono arrivati pochi palloni. Non è stata un gran serata per l’Ecuador. Ha tanta voglia di riscattarsi dopo l’ultima stagione non positiva all’Espanyol, dove non ha trovato continuità in campo con mister Quique Sánchez Flores. La Lazio sa di poter contare su di lui e allo stesso tempo Felipe vuole ripagare la fiducia riposta. Nella sua testa c’è l’obiettivo di giocare il mondiale, ma ora pensa soprattutto alla Lazio. Vorrebbe essere decisivo con i biancocelesti e magari vincere un trofeo con un suo gol”.