Benvenuti a questa edizione speciale de LaLiga Futbòl, speciale perché è giunta l’ora del ‘Clasico’. Al Santiago Bernabeu il Real Madrid, fresco vincitore del Mondiale per Club, ospita il Barcelona, capolista solitario in Liga.

Sanchez Martinez da il via al Clasico, primo spavento per i blaugrana, sugli sviluppi di un corner, viene annullato un goal a Cristiano Ronaldo, corretta la segnalazione dell’assistente. Ancora Real pericoloso, Kroos serve Ronaldo, il portoghese manca clamorosamente l’appuntamento con il goal. Alla mezzora arriva la prima occasione per il Barça, Messi pennella per Paulinho che calcia ma trova i guantoni di Navas. Rispondono subito i ‘blancos’, Ronaldo (il più pericoloso dei suoi) trova il gambone di Ter Stegen che mette in angolo. Sul finale di tempo ci va Benzema vicino al goal, il suo colpo di testa si stampa sul palo.

La ripresa si apre con il botto, un azione magistralmente capitanata da Rakitic porta al goal di Suarez (servito perfettamente da Sergi Roberto). Al 60′ gli uomini di Zidane rischiano di rimanere in 10, Sergio Ramos da un clamorosa manata all’autore dell’1-0, l’arbitro sanziona l’intervento con il giallo. Succede di tutto pochi minuti dopo: Suarez a tu per tu con Navas centra il costaricense, la palla finisce a Messi che serve ancora il pistolero che a porta mezza sguarnita prende il palo, sul pallone arriva Paulinho di testa, il suo tiro viene respinto dalla mano di Carvajal, l’arbitro vede tutto e lo spagnolo finisce sotto la doccia. Dal dischetto si presenta Leo Messi, la pulce è glaciale e porta il Barça sullo 0-2. Al 78′ Bale ha la possibilità di riaprire il Clasico, servito da una stupenda giocata di Modric, il gallese da poca forza al pallone parato da Ter Stegen. Il tedesco si ripete pochi minuti dopo su Sergio Ramos, partita praticamente perfetta dell’ex numero 1 del Borussia Monchengladbach. Al 91′ entra Aleix Vidal, un minuto dopo servito da un perfetto Messi ammutolisce il Bernabeu. A Madrid il risultato finale recita Real – Barça 0-3

TABELLINO E PAGELLE

REAL MADRID (4-3-1-2): Navas 6; Carvajal 5, Ramos 5, Varane 6, Marcelo 5.5; Kroos 6, Casemiro 6 (71′ Bale 5.5), Modric 6.5; Kovacic 6 (71′ Asensio S.V.); Benzema 5.5 (66′ Nacho 6), Cristiano Ronaldo 6.

BARCELONA (4-3-1-2): Ter Stegen 7; Sergi Roberto 6, Piqué 7, Vermaelen 5.5, Jordi Alba 6; Rakitic 6.5, Busquets 5 (90+1′ Aleix Vidal 6.5), Iniesta 6 (76′ Semedo 6); Paulinho 6.5; Messi 7.5, Suarez 7.

ARBITRO: Sanchez Martinez (ESP)

MARCATORI: 54′ Suarez (B), 64′ rig. Messi (B), 92′ Aleix Vidal (B).

AMMONITI: Vermaelen (B), Ramos (R), Marcelo (R), Busquets (B).

ESPULSI: Carvajal (R).

TOP90°LaLigaFutbòl – MESSI 7.5: Perfetto sempre, non sbaglia nulla, gioca da regista con una qualità che non ha eguali. Firma il rigore dello 0-2.

FLOP90°LaLigaFutbòl – RAMOS 5: Ci si aspettava di più, rischia di essere espulso per una manata che ha ricordato quella di De Rossi a Lapadula.

Il Barcelona di Ernesto Valverde ipoteca la Liga andando a +14 dal Real Madrid di Zidane. LaLiga Futbòl torna domani per il recap della giornata in corso. ADIOS!

A cura di Gabriele Florio

CONDIVIDI
Tifosissimo del Milan! Oltre al calcio, appassionato di Formula 1, Basket, Tennis e Ciclismo. Uno dei redattori all'interno di Fanta90. Gestisce la rubrica dedicata al calcio spagnolo: LaLiga Futbòl.