L’edizione de La Stampa oggi in edicola dedica ampio spazio all’Italia in vista della sfida di qualificazioni mondiali contro il Lichtenstein. “Una goleada per sperare” titola il quotidiano.

Quando serve, il pallottoliere azzurro si inceppa o funziona solo a metà. Così accade che, seppur primi nel girone verso la Coppa del Mondo in Russia della prossima estate, la Spagna stia meglio di noi con gli stessi punti. La differenza la fanno le sei reti in più all’attivo e le due in meno al passivo: ai Mondiali va solo la vincitrice del raggruppamento, mentre la seconda scivola dentro la ghigliottina dei playoff di metà novembre.

Liquidata la necessaria premessa, ecco che il duello di domani sera, ad Udine, contro la cenerentola Liechtenstein acquista una sua rilevanza specifica. Vincere è obbligatorio, e praticamente scontato, ma farlo accompagnati da un carrello della spesa gonfio di gol sarebbe il modo per provare a rendere la sfida con la Spagna del 2 settembre a Madrid, nel Bernabeu, meno drammatica.

CONDIVIDI
Capo-redattore di Novantesimo.com. Cresciuto nel calcio di fine anni '90 e inizio 2000, l'amore per lo sport è scoccato fin da subito. La mia passione si divide tra calcio, economia e storia, che porto avanti con €uroGoal e Storie Di Calcio.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008