La società vorrebbe cederlo, ma Kalinic vuole restare al Milan

Arrivato al Milan tra i tanti colpi altisonanti messi a segno l’estate scorsa, Nikola Kalinic si è rivelato un grosso flop. L’attaccante croato è sembrato l’ombra del bomber dei tempi della Fiorentina che a San Siro rifilò una tripletta ai cugini dell’Inter.

Per tale ragione, scrive La Gazzetta dello Sport, la società starebbe seriamente pensando di cederlo. Dopo la stagione deludente come quella prossima alla conclusione è difficile recuperare i 25 milioni di euro sborsati per acquistarlo, ma l’interesse di club arabi e cinesi porterebbe un bel guadagno senza troppi problemi.

Questo, però, è ciò che pensa il Milan. Dal canto suo, infatti, Kalinic ha lasciato intendere di non voler partire. L’attaccante vuole riscattarsi da un’annata al di sotto delle aspettative e l’anno venturo vuole, dunque, riprovarci.

CONDIVIDI
Ho 21 anni e nella vita studio, per l'esattezza frequento la facoltà di Culture digitali e della Comunicazione alla Federico II di Napoli. Sogno di vivere un giorno grazie al giornalismo sportivo. Amo la musica e suono la chitarra da circa dieci anni. Redattore anche di IamNaples.it