Riparte la Serie A e con essa torna il tanto amato Fantacalcio. Una sorta di passione trasformatasi negli anni in malattia per molti appassionati di calcio, una forma d’evasione dall’ordinario della vita fatta di obblighi e doveri. Il bello d’inserire la formazione leggendo, e rileggendo, con ansia assidua le probabili formazioni, controllando quelli che sono infortunati e squalificati. Alcuni allenatori fantacalcistici, come me, inseriscono la formazione appena conclusa la giornata precedente, per avere una base su cui lavorare fino al gong per la giornata successiva.

La Serie A ha fermato anche il fantacalcio

Il Fantacalcio ripartirà nella stessa dose d’incertezza che riguarda la Serie A. I giocatori avranno lo stesso rendimento? Il tempo darà le risposte. Ora come ora è quasi impossibile rispondere a questo quesito di cui molti vorranno sapere il responso. Specialmente chi ha in squadra giocatori che, nella prima parte della stagione ha fatto la differenza. Molte leghe sparse in giro per l’Italia hanno deciso, anzitempo, di non riaprire i battenti. Hanno infatti aderito alla raccolta fondi organizzata da Fantacalcio.it donando i compensi della loro lega per far fronte all’emergenza da Coronavirus. Un gran bel +3 da parte loro. Altre invece ripartiranno e aspettano con ansia l’arrivo del 22 giugno e, più in generale, della prossima settimana per inserire la formazione nell’app.

La pausa forzata ha fatto bene a molti fantallenatori che potranno recuperare pedine fondamentali all’interno del loro scacchiere, chi a partire dall’inizio, chi con l’avanzare della stagione. In casa viola, ad esempio, sta procedendo spedito il recupero del francese Franck Ribery che, oramai, è da considerarsi guarito tant’è che viene dato nell’undici titolare per Fiorentina – Brescia del 22 giugno alle 19:30. In casa viola si punta al rientro in campo, per luglio, anche di Kouamé, giocatore poco appetibile in ottica fantacalcio, ma chissà che non possa diventare una risorsa per chi ha rischiato una fiche su di lui.

Altro giocatore che potrebbe beneficiare della pausa forzata è sicuramente il campioncino Nicolò Zaniolo che potrebbe rientrare con l’inizio del mese di luglio. Con la Roma che ha recuperato che l’oggetto misterioso Pastore. L’azzardo di aver trattenuto in rosa Ribery e Zaniolo nell’asta di gennaio potrebbe pagare. In casa Juventus la pausa ha fatto bene a Demiral, infortunatosi a Roma a novembre e ora tornerà arruolabile, anche lui, da inizio luglio.

In questa prima parte di ripresa ci sono stati tanti infortuni, ma nessuno grave da precludere una fine di stagione anticipata. Nainggolan, Higuain, Milinkovic-Savic, Ibrahimovic, sono tutti giocatori che, magari salteranno le prime sfide, ma che torneranno presto a dare il loro contributo. Discorso, non fruibile, come sappiamo oramai da un po’, per lo sfortunato Pavoletti del Cagliari.

Il Fantacalcio riprende e con essa la rincorsa al +3 e alla vittoria finale. Riusciranno Immobile, Lukaku, Ronaldo, Luis Alberto, Lautaro, Dybala a confermarsi giocatori d’oro? Ci saranno new-entry come Eriksen, che sembra entrato nei meccanismi di Conte? Dal 22 giugno si ricomincerà a fare sul serio.

Alle macchinette si dovrebbero inserire i coin per guadagnare un altra partita, voi ricordatevi di inserire la formazione in tempo!

CONDIVIDI