#JuventusUdinese, Allegri: “La stagione è ancora lunga; Real Madrid? Preferirei evitarlo”

Massimiliano Allegri

Massimiliano Allegri, tecnico della Juventus, ha risposto alle domande dei giornalisti di Premium Sport al termine della partita contro l’Udinese, vinta per 2-0, ecco le sue parole:

“Non abbiamo fatto ancora niente, la stagione finisce a maggio. Mercoledì abbiamo superato il turno in Champions, oggi abbiamo battuto l’Udinese e ora pensiamo all’Atalanta. Oggi abbiamo sofferto un po’ all’inizio, ma poi possiamo solo fare i complimenti alla squadra che ha giocato bene”

Il tecnico ha poi risposto alle varie domande sui giocatori chiave degli ultimi giorni: Dybala ha finalmente ripreso a segnare. “Sta crescendo, ha fatto bene. I due gol di Roma e Londra hanno dato una bella spinta mentale. Anche Higuain sta facendo bene, anche se oggi ha sbagliato il rigore, ha dato la palla a Dybala per il 2-0. Mercoledì c’è un’altra partita da vincere, perché il Napoli è lì e bisogna pensare all’Atalanta”.

Non è il primo rigore che Higuain sbaglia… “Ne hanno sbagliati due a testa lui e Dybala. Adesso non ne sbaglieranno più”.

Cuadrado potrebbe tornare a breve? “Sì, dovrà visitarsi e vedremo come sta rispondendo al recupero. Se ci sarà bene, altrimenti faremo senza di lui”.

Infine il tecnico ha parlato delle prossime partite, sopratutto in ottica Champions:

Preferisce giocare prima o dopo del Napoli? “Oggi giocare alle 15 mi ha fatto piacere, così oggi si cena con calma. Stasera guarderò la partita sperando che il Napoli non faccia risultato, è normale che sia così, visto che siamo in lotta con loro”.

Sorteggio Champions, preferirebbe il Real? “Assolutamente no. Il Real Madrid è la candidata numero uno a vincere la Champions League, visto che in campionato sono arretrati. In Champions poi sanno gestire al meglio le gare”.

E’ migliorato molto in inglese, sta studiando per il futuro? “No, non sto neanche studiando”.

Sulle due fasi: “La forza di questa squadra è quella di rimanere compatta e di capire che la fase difensiva è collegata a quella offensiva e viceversa. Quando c’è disponibilità di tutti, lo facciamo meglio. Dobbiamo migliorare sicuramente nel palleggio”.

 

Guarda Anche...

CONDIVIDI
Ama il calcio in ogni sua forma, che sia su erba, in spiaggia, in un palazzetto, a 5, a 11 o anche quello "da divano" su FIFA.