L’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri ha commentato il pareggio per 1-1 contro il Torino ai microfoni di Rai Sport. Queste le sue parole: “Il campionato è vinto quando la matematica te lo consegna, oggi è era importante ma ci mancano ancora tre punti per vincerlo matematicamente. Voglio fare i complimenti al Torino perché ha fatto una partita fisica e tecnica, ma questo punto è un passo verso lo Scudetto. Ci stiamo avvicinando alla finale di Coppa Italia sperando che sia il 17 e ho preferito far giocare Neto in porta, in modo da far riposare Gigi. La squadra ha fatto una buona partita creando molto, subendo poco“.

Il calcio non è una scienza esatta, se lo fosse il Real Madrid, Barcellona e Juventus vincerebbero tutte le partite. Non lo è e quindi ci sta che alcune squadre possano avere un abbassamento, il calcio è strano e ci possono essere partite che meriti di vincere e non vinci e viceversa. Dobbiamo analizzare gli errori di oggi, la frenesia di voler vivere. Dybala? Sta bene, ha avuto un crampo. Ha speso molto mercoledì, è in buone condizioni“.

CONDIVIDI
Capo-redattore di Novantesimo.com. Cresciuto nel calcio di fine anni '90 e inizio 2000, l'amore per lo sport è scoccato fin da subito. La mia passione si divide tra calcio, economia e storia, che porto avanti con €uroGoal e Storie Di Calcio.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008