Finisce 2-0 all'”Allianz Stadium”, con un buon avvio degli ospiti, cui segue  il vantaggio dei padroni di casa grazie a Ronaldo su gran punizione di Pjanic. Nella ripresa Mandzukic chiude il match e porta la Juventus momentaneamente a +9 sul Napoli. Avvio compassato per la Juventus, con la Spal più concentrata. Poi si accende Douglas Costa, che impegna Gomis a più riprese, prima del vantaggio bianconero, con Cristiano Ronaldo, abile a sfruttare una punizione perfetta di Pjanic dalla destra, battendo Gomis col piattone. Nel finale spunti per Pjanic, che si fa bloccare in angolo, e Bonifazi, che ci prova da fuori con Perin che blocca sicuro. Al 50′ Costa coglie un palo clamoroso col mancino sugli sviluppi di una punizione dalla destra, poi CR7 manda fuori sul tap-in, ma per sua fortuna era in fuorigioco. Al 60′ arriva il raddoppio juventino, con Mandzukic che ribatte in rete una respinta corta di Gomis su conclusione del solito Costa. Al 68′ Gomis respinge su Ronaldo da fuori, ben servito da Costa. Al 78′ Mandzukic crossa da destra, Pjanic non impatta di testa, poi Ronaldo prova in rovesciata, mandando alto di poco. Il portoghese ci riprova poco dopo in diagonale, fuori di poco. JUVENTUS – SPAL 2-0 (1-0) Juventus (4-4-2): Perin 6; De Sciglio 6.5, Bonucci 6.5, Rugani 6, A. Sandro 6.5 (87′ Chiellini sv); Cuadrado 6, Bentancur 6.5, Pjanic 6.5, D. Costa 7 (73′ Matuidi 6); Mandzukic 7, Ronaldo 7. All. Allegri 6 A disp.: Pinsoglio, Szczesny, Barzagli, Benatia, Cancelo, Dybala, Kean, Spinazzola. Spal (4-4-2): Gomis 5.5; Cionek 5, Bonifazi 5.5, Felipe 5, Fares 5; Lazzari 6, Schiattarella 5.5 (83′ Valdifiori sv), Kurtic 6, Missiroli 6 (59′ Valoti 6); Antenucci 5.5, Petagna 5 (85′ Paloschi sv). All. Semplici 6 A disp.: Milinkovic-Savic, Thiam, Costa, Dickmann, Djourou, Floccari, Luiz, Moncini, Simic. ARBITRO: Federico La Penna (Roma 1) MARCATORI: 29′ Ronaldo (J), 60′ Mandzukic (J) AMMONITI: Cionek (S), Fares (S), Bentancur (J), Schiattarella (S) ESPULSI: – NOTE: Recupero 3′ st TOP 90ESIMO – Douglas Costa: una furia. Così non lo si vedeva da tempo, continua spina nel fianco dell’intera difesa emiliana. FLOP 90ESIMO – Cionek: cala alla distanza.
CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008