Il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo la prestazione della sua squadra contro il Napoli di Ancelotti. Ecco le sue dichiarazioni sul match e sulle prestazioni dei suoi giocatori più importanti:

“La squadra ha fatto bene contro un buon Napoli. Siamo partiti contratti, sbagliando tanto, troppo. Poi abbiamo subito il gol ed è stato bravo Ronaldo. Con l’espulsione di Mario Rui abbiamo smesso di giocare, lì mi sono arrabbiato tanto perché abbiamo rischiato sul tiro di Callejon con passaggi ad un metro, senza farli correre”.

Si aspettava un Ronaldo così? “Si diverte, s’è integrato molto bene. Ha fatto gol, tanti assist, è un giocatore straordinario. La precisione dei passaggi è eccezionale. Stasera è stato il miglior Ronaldo della stagione, insieme alla mezzora di gran livello fatta a Valencia”.

Interrogato sulla prestazione di Dybala il tecnico ha commentato: “Ha fatto una buona partita, soprattutto quando s’è messo a fare il centrocampista. E’ bravo quando inizia l’azione e poi la va a chiudere. Ho risparmiato un po’ di minutaggio a lui e Mandzukic perché martedì non avremo Ronaldo in Champions League”.

Hai paura che sia un campionato poco allenante? “E’ allenante, dobbiamo giocare ancora con la Roma, con la Fiorentina. Il campionato è lungo, abbiamo punti di vantaggio e dobbiamo continuare. Anche perché poi arriveranno altri scontri diretti. Il campionato italiano resta allenante”. E poi sull’avvio un po timido dei suoi: “Bisogna essere più lucidi e precisi. Abbiamo fatto errori di misura, su questo bisogna lavorare e migliorare. Quando non c’è pressione basta stare raccolti”.

 

CONDIVIDI