Rolando Maran, tecnico del Chievo, ha commentato così la partita persa contro la Juventus, ai microfoni di Sky Sport.

“Siamo delusi: le tre reti di scarto sono esagerate. Fino al 2-0 abbiamo creato tanto e l’unica pecca di oggi è la mancanza di convinzione nel concludere. Stavamo riuscendo a costruire. Un peccato: siamo andati sotto con un’autorete, ma dovevamo riuscire a capitalizzare. Quando è entrato Dybala, con noi sotto, è diventato tutto più difficile. Per provare a pareggiare dovevamo concedergli spazi rischiosi: era un dovere provarci l’abbiamo fatto”.

Concludendo: ”Costruire a Torino contro la Juve non è una cosa semplice. Siamo cresciuti come mentalità, provando a far la gara qui a Torino. Questo ce lo portiamo positivamente nel proseguo del campionato. Nel secondo tempo li abbiamo messi alle corde, poi è entrato Dybala, ha fatto la differenza ed è finita la partita. Però possiamo trovare questi piccoli aspetti per il nostro miglioramento”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008