Nel post partita di Juventus-Chievo, match terminato sul risultato di 2-0, il tecnico dei bianconeri Massimiliano Allegri ha parlato ai microfoni di Sky Sport. Ecco le sue parole:

“Venivamo da due partite di grande dispendio fisico e mentale. Non era facile contro questo Chievo e devo fare i complimenti ai ragazzi.

Sulla gara di martedì? Sarà una bella partita, non c’è molto da pensare. Loro sicuramente dopo una sconfitta saranno più motivati e concentrati.

Mandzukic è sulla via del recupero, lo stiamo valutando. Pjanic sta bene.

Con il Barça dovremo essere bravi in fase offensiva ed in fase di pressing. L’importante sarà giocare tecnicamente un’ottima partita, altrimenti tutto sarà davvero molto complicato. Non sarà come la finale di due anni fa, lì giocavamo con quattro centrocampisti. Solo il tempo ci dirà se la distanza tra noi e loro si è ridotta.

Dybala? E’ un giocatore che fa 12 km a partita e riesce a mettere in campo una qualità altissima. Sta diventando uno dei più bravi al mondo e martedì per lui sarà sicuramente un bel banco di prova. Se assomiglia a Messi? Paulo in movimento ha un’ottima accelerazione, ma ha caratteristiche diverse da Messi, che partendo da fermo riesce a bruciare chiunque”.


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008