Si è da poco concluso sul risultato di 2-0 l’anticipo di Serie A tra Juventus e Chievo.

Con questi tre punti i bianconeri si portano momentaneamente a +9 sulla Roma, che domani affronterà il Bologna. Il Chievo, invece, non riesce a rialzarsi dopo le sconfitte con Bologna e Crotone e resta fermo a 38 punti.

PRIMO TEMPO – Fin dalle prime battute lo spartito del match sembra abbastanza chiaro: la Juventus tiene il possesso del pallone e prova a creare occasioni pericolose, mentre il Chievo cerca di difendersi con ordine e di ripartire. Nei primi 15 minuti succede poco o nulla, ma al 17′ Khedira ha la prima palla gol della partita: il numero 6 prova la conclusione dal limite, ma Seculin è attento e blocca in due tempi. Due minuti dopo un ispiratissimo Dybala calcia da buona posizione, ma il portiere gialloblu riesce a deviare in calcio d’angolo. I bianconeri alzano i ritmi ed al minuto 24 il gol è ormai maturo: splendida azione personale di Dybala che, una volta arrivato sul fondo, riesce a servire una splendida palla per Higuain; il Pipita non può sbagliare e batte un incolpevole Seculin. E’ 1-0. Nei minuti successivi la squadra di Allegri abbassa leggermente i ritmi, almeno per quanto riguarda la creazione di occasioni. Gli ospiti provano a farsi vedere nella metà campo avversaria, ma tutti i tentativi sono ben controllati dalla retroguardia juventina. Da segnalare per i padroni di casa qualche giocata d’alta scuola di Paulo Dybala. Si conclude così il primo tempo.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa la squadra di Rolando Maran entra in campo con un altro piglio. Al 47′ gran conclusione di Sergio Pellissier che trova una buona risposta di Buffon. I bianconeri vanno alla ricerca del gol del 2-0, ma non riescono a rendersi pericolosi fino al 61′, quando Higuain si gira dal limite dell’area; palla di poco a lato. Gli ospiti rispondono dieci minuti dopo con il neo entrato Inglese, che incorna su un cross dalla destra, ma non trova lo specchio della porta. Un minuto dopo splendido duetto Khedira-Dybala, che si conclude con un diagonale della Joya che termina di poco sul fondo. Al 77′ Higuain riceve al centro d’area dal solito numero 21, ma il suo sinistro esce di pochissimo. Per la doppietta del Pipita, però, è solo una quesione di minuti. All’84’ Dybala semina il panico in area ed appoggia per Lichtsteiner: lo svizzero serve il numero 9, che controlla e deposita in rete da pochi passi. Nei minuti finali i bianconeri si limitano a gestire, ma all’ultimo minuto Khedira ha una buona occasione dal limite dell’area: Seculin è attento e blocca la conclusione del tedesco. Dopo tre minuti di recupero l’arbitro Fabbri fischia la fine: Juventus-Chievo 2-0.

TABELLINO E PAGELLE –

JUVENTUS (4-2-3-1) – Buffon 6; Lichtsteiner 6,5 (85′ Dani Alves sv), Barzagli 6, Rugani 6, Alex Sandro 5,5; Marchisio 6, Khedira 6; Cuadrado 6,5 (66′ Lemina 6), Dybala 7,5, Sturaro 6 (72′ Bonucci 6); Higuain 7,5. All. Allegri

CHIEVO (4-3-1-2) – Seculin 6; Cacciatore 5,5, Spolli 5, Cesar 5,5, Gobbi 5,5 (46′ Izco 6); Hetemaj 6 (75′ De Guzman sv), Radovanovic 5,5, Castro 6,5; Birsa 6,5; Meggiorini 6 (67′ Inglese 6), Pellissier 6. All. Maran.

MARCATORI – 23′ Higuain (JUV), 84′ Higuain (JUV)

AMMONITI – 18′ Cacciatore (CHI), 55′ Spolli (CHI), 79′ Bonucci (JUV).

ARBITRO – Fabbri.

TOPNOVANTESIMO – HIGUAIN & DYBALA. Davvero difficile sceglierne uno tra i due. Le giocate che regala oggi la Joya sono da manuale del calcio e non sono mai fini a sè stesse. Un assist (e mezzo) non riesce a rendere l’idea della prestazione dell’ex Palermo. Ma come non premiare anche il Pipita, che sigla la seconda doppietta in quattro giorni. 20 gol alla prima stagione in bianconero sono un bottino non da poco. Ora, però, c’è da pensare alla Champions ed una cosa è certa: con questa coppia sudamericana Allegri ed i tifosi juventini possono sognare.

FLOPNOVANTESIMO – SPOLLI. Higuain e Dybala non sono clienti facili, ma un difensore d’esperienza come l’ex Catania certi errori dovrebbe evitarli.


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008