#JuventusCagliari 3-1, i bianconeri trovano la decima vittoria in campionato

allegri
Massimiliano Allegri parla dei tre giocatori coinvolti nel maxi-scambio avvenuto col Milan

Vince ancora la Juventus di Massimiliano Allegri, che c’entra la decima vittoria su 11 partite di campionato e si riporta a 6 lunghezze di vantaggio dalle inseguitrici Inter e Napoli, riportate a -6.

Partita in discesa da subito per i bianconeri, che trovano il vantaggio dopo appena un minuto con Paulo Dybala, su assist di Bentancur, che imbecca in profondità l’argentino poi abile a superare Pisacane e Cepitelli e a battere Cragno. La Juve si siede e i sardi ne approfittano, acquistando campo e rendendosi pericoli dalle parti di Sczesny con Pavoletti. Al 36’ i sardi capitalizzano il gran momento con Joao Pedro, che raccoglie un cross di Srna, salta Cancelo e batte l’estremo difensore polacco. Il gol scuote i padroni di casa ed in particolare Cristiano Ronaldo che, dopo neanche due minuti dal pareggio rossoblu, scende sulla fascia e crossa, il pallone è deviato nella propria porta da Bradaric e i padroni di casa tornano in vantaggio. Nel finale di primo tempo ci sarebbe anche l’occasione per il 3-1, ma il tiro di Ronaldo timbra il palo. Nel secondo tempo i ritmi calano vistosamente, con il primo brivido che arriva appena al 85’, quando Pavoletti ha la possibilità di pareggiare ma spreca. Il gol da la sveglia ai binconeri, che rimettono il piede sull’acceleratore e troveno il 3-1 con Cuadrado, ben imbeccato da Ronaldo.

I bianconeri volano così a 31 punti in campionato, a 6 lunghezze di distanza dalle inseguitrici. Per il Cagliari invece rimane a 13 punti, con 7 lunghezze di margine dall’Empoli al momento terzultimo.

CONDIVIDI