Juventus, Zoff: “Sfida con il Milan? Vincerà il gruppo più forte”

Dino Zoff, ex portiere della Juventus, ha parlato ai microfoni di TMW Radio in vista del big match di domani sera, in scena a San Siro, tra i bianconeri ed il Milan.

Queste le sue parole:

Supersfida tra Milan e Juve e Allegri è preoccupato: condivide la sua preoccupazione?
“Più che preoccupato è focalizzato sulla gara, tra l’altro come Montella. Dopo un periodo non brillante il Milan deve rispondere presente. Sarà una partita interessante che ci mostrerà la forza e la consistenza delle due squadre”.

La Juve sta cambiando, più gol fatti e più subiti: come la vede?
“Certamente c’è qualche cosa da registrare. Non si può essere sempre al top dopo ben 6 anni che si vince e si domina. Anche noi, ai nostri tempi, non avevamo una difesa insuperabile però eravamo molto grintosi. Poi la storia – e questo è un fatto – ci dice che vince sempre chi subisce meno gol, ma ciò non toglie che è una tendenza che possa cambiare. Una retroguardia solida è sempre un ottimo punto di partenza per un gruppo vincente. La Juve però mi piace sempre, sia che abbia la difesa bunker, sia che faccia un calcio offensivo spettacolare. Poi è giusto che se ne parli sempre perché è la squadra più tifata in Italia”.

Quale duello, secondo lei, infiammerà San Siro?
“Non si può scegliere, perché non ho mai creduto che un duello decidesse le partite. Si vince o si perde sempre e solo di squadra. Un singolo ci può mettere del suo, ma poi è il gruppo che fa la differenza”.

Un ultima considerazione sulla Lazio…
“La Lazio sta andando alla grande. Inzaghi poi, come allenatore, è molto concreto e non sta seguendo le mode del momento. I risultati lo stanno dimostrando e credo che davvero possa arrivare tra le primissime, perché ad oggi può giocarsela con tutte”.

CONDIVIDI