Protagonista di un’intervista rilasciata al quotidiano La Stampa, l’ex calciatore della Juventus Alessio Tacchinardi ha parlato di quello che è, che potrebbe e che poteva essere il mercato dei bianconeri, dando così anche qualche consiglio a Marotta e Paratici sulle trattative da svolgere.
L’ex centrocampista si è espresso sul calciatore che manca ai juventini, citando Tolisso, Matic e Matuidi, tutti calciatori che gli piacciono molto in un centrocampo dal carattere europeo.
Inoltre, lo stesso Tacchinardi ha parlato poi di trattative già avviate, come quelle per Douglas Costa, Danilo, Bernardeschi, N’Zonzi e quella per la cessione di Alex Sandro, spendendo poi qualche parola anche per la questione Scudetto e il futuro della Vecchia Signora.
Ecco le parole di Tacchinardi, riportate da ilbianconero.com:

“E’ un giocatore manca, ma ho grande fiducia in Marotta e Paratici. Mi sarebbe piaciuto Tolisso: magari in un reparto a due non va bene, ma servono giocatori così, europei. Che magari difendono un po’ meno, ma attaccano. Perché? Basta guardare la finale di Champions: Modric e Kroos ci hanno tritato, sul lungo. I giocatori di grande qualità, se stanno bene e hanno continuità, alla fine sono più forti di chi fa solo legna.

MATUIDI O N’ZONZI? – “Mi piace Matuidi, che può giocare a due e a tre, un po’ meno N’Zonzi. La mia era Tolisso, Matic, che è un bel martello, e Matuidi, che è un giocatore elastico, molto europeo”.

DANILO O COSTA – “Douglas Costa tutta la vita”.

BERNARDESCHI – “Ha stile, raffinatezza nel tiro, visione di gioco. Ed è il giocatore italiano con i più grandi margini di miglioramento. Berardi, per dire, ormai ha quei movimenti e ha bisogno di una squadra che lavori per lui. E’ già da Juve? La cosa importante è che abbia la personalità e gli attribuiti per sopportare quella maglia: se avrà disponibilità, può diventare un crack”.

SCUDETTO – “La Juve sarà davanti a tutti: ha una casa già fatta e non di cartongesso. Mi auguro solo che riesca a tenere tutti”.

ALEX SANDRO – “Sarebbe una cessione pericolosa: con Marcelo e Filipe Luis è il migliore del mondo”.

ORIZZONTE JUVE – “La vedo in cinque finali di Champions nei prossimi dieci anni”

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008