Continua ad essere oggetto di discussione il futuro di Patrick Schick in casa Juventus. Nella giornata di ieri l’attaccante ceco si è recato, in presenza del presidente blucerchiato Massimo Ferrero, l’agente del giocatore Pavel Paska, il responsabile dello staff medico bianconero Claudio Rigo e il prof. Paolo Zeppilli, consulente del Coni richiesto dalla Sampdoria, presso l’ospedale Gemelli di Roma per ulteriori controlli medici.

La carriera non è a rischio ma gli esiti dei controlli che verranno emanati tra domani e lunedì potrebbero confermare uno stop di circa 60 giorni.

Secondo quanto riportato da La Gazzetta Dello Sport, la società bianconera, in tal caso, non sarebbe più disposta a rispettare gli accordi presi con la Sampdoria per acquistare Schick sulla base di 30,5 milioni di euro ma starebbe lavorando ad un prestito ponte con ricco riscatto a gennaio.

 

CONDIVIDI
Classe 1994, studia Scienze Politiche e Relazioni Internazionali. Sabino di nascita e napoletano di adozione, coltivo la passione per il calcio e per la scrittura tanto da analizzare tutto ciò che ruota intorno a tale sport. Obiettivi futuri? Descrivere un calcio che unisce e da speranza a tutte le persone, senza differenze tra colori e categorie.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008