Stamane in tutte le edicole è uscita l’edizione odierna della Stampa, tra le cui pagine vi è anche un’intervista esclusiva adf Arrigo Sacchi, che ha parlato soprattutto della squadra leader da 6 anni in Italia, la Juventus.

L’ex tecnico rossonero ha iniziato parlando del mercato dei bianconeri e dell’affare Bernardeschi:

“La Juve sta cercando di trattare. Ma immagino credano nelle qualità del ragazzo, che ne ha, altrimenti non sarebbero pronti a spendere 35 milioni. Spese folli per Mbappé? Un ragazzino l’altro giorno mi ha detto: ‘Ma giocano a Monopoli?’ È più intelligente di tanti altri adulti. Ci sono valori assolutamente eccessivi, che non continueranno e turbano anche questi giocatori.”

Sacchi ha poi spostato l’attenzione sul futuro acquisto Caldara e sulle abilità di Allegri: “Caldara è un ragazzo intelligente, con enormi margini di miglioramento: grandissimo acquisto. Subito alla Juve? Dovete chiederlo ad Allegri. Che è un grande allenatore, anche più di quanto lui stesso pensi: deve solo fare un piccolo salto: mettere al centro di tutto il gioco. Una volta fatto, esprimerà tutte le sue potenzialità, che sono davvero notevoli. E se la Juve imparerà a essere dominus della partita, sempre, vincerà la Champions.”

Chiusura dedicata invece alle sette sconfitte su nove finali disputate: “Ci sono tifosi che mi chiedono una foto, premettendo di essere della Juve. E io dico: ‘Non è un peccato, anzi, avete più merito di tutti. È bravo anche chi arriva secondo: significa che siete vicini’.”

CONDIVIDI
Ragazzo del '99, amo il calcio, argomento di cui parlerei tutto il giorno se fosse possibile. Diplomato al Liceo Linguistico, attualmente studio Economia e Management ed il mio sogno, dopo aver viaggiato qualche anno all'estero, sarebbe lavorare e vivere quotidianamente nel mondo del pallone.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008