A margine dei sorteggi Champions, il vice presidente della Juventus, Pavel Nedved, è stato raggiunto dai microfoni di Sky e l’ intervista è stata raccolta da tuttojuve.com. L’ ex giocatore di Juventus e Lazio ha elogiato il prossimo avversario di Champions, ricordando le 2 partite giocate nell’edizione del 2015. Nedved ha poi speso parole al miele per l’allenatore della sua squadra, Allegri, protagonista di un grande lavoro.

Di seguito l’intervista del vice-presidente:

È cambiato il Monaco, ma è cambiata anche la Juventus quest’anno…

“Si. Loro forse sono più pericolosi perché sono giovani, forti, spensierati e giocano bene a calcio. La Juve è cambiata, ma è consapevole della sua forza con la volontà di andare a Cardiff. Perciò saranno due partite molto equilibrate”. 

Cosa ha significato il passaggio del turno contro il Barcellona?

“Abbiamo fatto tutto con naturalezza, abbastanza semplice, perché i ragazzi non hanno fatto neanche grandissima fatica. Perché il loro focus è li per andare e fare qualcosa di grande. È quello che ho letto nei loro occhi e sono pronti a tutto per arrivare in fondo”.

Sono arrivate nuove voci di un interesse del Barcellona per il vostro allenatore voi cosa dite?

Non sarei sorpreso perché tutto quello che si è avverato adesso è tutto merito suo e del suo staff. Perché è stato bravissimo. C’è stato un momento che ha sentito lui ed è stato geniale”. 

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008