Intervenuto ai microfoni di alcuni cronisti, Beppe Marotta ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sulle recenti vicende giudiziarie della Juve: “La Juventus ha presentato ricorso perché riteniamo che il provvedimento sia ingiusto.

Se siamo arrabbiati per certi accostamenti con la criminalità organizzata? Il procedimento penale ha affermato come certi rapporti con la ‘ndrangheta siamo assolutamente lontani da noi.

Dal nostro azionista di maggioranza è arrivata una prova di stima importante per noi. La conferma del senso di appartenenza che lui ha voluto pronunciare ci aiuta a lavorare bene.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008