Juventus, Marotta: “Howedes ultimo colpo. Spinazzola è un caso umano”

Beppe Marotta

L’amministratore delegato della Juventus Giuseppe Marotta è stato intervistato ai microfoni di Sky dall’Hotel Melià di Milano, sede delle trattative di calciomercato.

Ecco, qui di seguito, le sue parole.

“Per quanto riguarda le condizioni di Khedira, abbiamo avuto il conforto dello staff medico: si tratta solo di un piccolo problema al ginocchio, il recupero sarà veloce. Howedes penso sia l’ultimo colpo, siamo contenti della rosa che abbiamo messo a disposizione di Allegri e non prevedo operazioni eclatanti nelle ultime ore. Asamoah? Se un giocatore ci chiede di essere ceduto, cerchiamo di accontentarlo: questo non è stato possibile perché la richiesta è stata tardiva e non avevamo la possibilità di sostituirlo. C’è sicuramente l’aspetto umano da considerare, ma è certo che tornerà ad essere un giocatore importante per noi. Spinazzola lo considero un caso umano: è un amante del calcio e della squadra che lo ha cresciuto. Aveva raggiunto finalmente il suo sogno, quello di indossare da protagonista questa maglia, ma non è stato possibile per gli accordi con l’Atalanta. C’è rammarico e mi metto nei panni del ragazzo, sicuramente amareggiato dalla situazione, ma lo aspettiamo. Non abbiamo accettato le esternazioni di Gomez su Instagram, seppur siano state indirette. Un capitano non dovrebbe sfiduciare i compagni di squadra, ma supportarli, così come fa il nostro capitano Buffon. Keita? Era una buona opportunità da cogliere: giocatore sul mercato e in scadenza di contratto. Giustamente, la proprietà ha adottato la sua strategia e con fortuna ha coronato il desiderio di trasferirlo a cifre consistenti”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008