Il centrocampista della Juventus Sami Khedira ha rilasciato un’intervista ai microfoni del quotidiano tedesco Kicker: “Non c’è nessun altro progetto in ballo – riporta TuttoJuve -. Non c’è ragione di pensare ad altre cose oltre la Juventus, qui sono molto felice e resterò sicuramente fino alla scadenza del mio contratto. Ci sono pochi club in Europa che potrebbero competere con la Juventus. Forse uno in Germania e uno in Spagna. E ho già giocato con entrambi. Al massimo, poi, ce ne sono un altro paio in Inghilterra. La Juventus è il top”.

Ha poi proseguito parlando della finale di Champions di sabato sera: “È una sfida dove tutto è possibile, si deciderà tutto nei piccoli dettagli. Dobbiamo difendere altrettanto bene come abbiamo fatto con il Barcellona, ma dobbiamo concentrarci non solo sulla difesa. Squadre come il Real Madrid hanno un attacco fortissimo e bisogna curare bene l’intera fase difensiva”.

Il classe 1987 ha concluso parlando del periodo con il Real Madrid: “Se facevo dieci buone partite, all’undicesima meno buono mi criticavano sempre e si credevano se fossi abbastanza bravo per il club. Non è una bella sensazione e mi faceva innervosire abbastanza”.

CONDIVIDI
Classe '97, studente di Economia. Amante del calcio e delle sue sfaccettature a tutto tondo.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008