Juventus, Iuliano: “Rigore Ronaldo? Era troppo veloce, io ero fermo”

Iuliano

A quasi 10 anni dal famosissimo contatto Ronaldo – Iuliano, episodio che ha causato moltissime polemiche nella storia del calcio italiano, l’ex difensore della Juventus è tornato a parlare di quella circostanza.

Ecco le sue parole ai microfoni di RMC Sport, riportate da tuttomercatoweb.com: “Dopo 30 secondi ci hanno assegnato un rigore a noi, in quel momento è scattata l’apoteosi. Era troppo veloce Ronaldo, io ero fermo e mi sono trovato davanti a lui. Col senno di poi sarebbe stato meglio fischiare il fallo per noi e respirare, per poi tornare a giocare. Questo tipo di partite si accendono con un minimo episodio”.

C’è un pregiudizio nei confronti della Juventus?
“C’è il pregiudizio dei più forti. Giudicare quella squadra in questo modo sarebbe una pochezza, la Juventus di quegli anni era fortissima. in Italia giocavano i più forti al mondo e per me è stato un onore indossare la maglia della Juventus”.

 

Guarda Anche...

CONDIVIDI
Classe 1997, studente di Culture Digitali e della Comunicazione presso l'Università Federico II di Napoli. Da sempre appassionato di calcio, con il sogno di diventare giornalista. Web content e Social Media Manager per il Napoli Calcio a 5.