Manca una manciata di ore alla fine del mercato e la Juventus lavora per completare la rosa di Massimiliano Allegri. Si lavora all’affare Keita, ma i bianconeri al momento hanno un’altra priorità: la difesa.

Partito Bonucci, Marotta Paratici lavorano per regalare al tecnico toscano il giusto sostituto dell’ormai ex numero 19. Il nome più caldo è sicuramente quello di Benedikt Howedes. L’accordo con il difensore dello Schalke 04 è totale ed è stato trovato in fretta e furia la settimana scorsa. Adesso, però, vanno convinti i tedeschi. Il problema con il club di Gelsenchirken è legato soprattutto alla formula con la quale i bianconeri dovranno acquistare il difensore.

Dalla Germania chiedono una cessione definitiva, da Torino rispondono con un prestito con diritto di riscatto. Per provare a convincere lo Schalke, la Juventus ha alzato sia la valutazione del prestito oneroso che quella del diritto di riscatto. Sono arrivate anche rassicurazioni allo Schalke: il riscatto non sarà obbligatorio, ma difficilmente non ci sarà. Da Torino c’è ottimismo con Howedes che sembra sempre più destinato a vestire il bianconero.

CONDIVIDI
Classe 1997, studente di Culture Digitali e della Comunicazione presso l'Università Federico II di Napoli. Da sempre appassionato di calcio: milanista.