Attraverso un post su Instagram, il nuovo portiere della Juventus, Wojciech Szczesny, ha salutato l’Arsenal, la squadra che lo ha lanciato nel calcio dei ‘grandi’:

“Ricordo quand’ero un ragazzino in Polonia, guardando David Seaman, Thierry Henry, Dennis Bergkamp e altri giocare per l’Arsenal. Nemmeno nei miei sogni più selvaggi pensavo di poter avere la chance di giocare per il club che tifavo da bambino. Quando sono stato preso dall’Arsenal nel 2005 il mio mondo è cambiato per sempre. Ho iniziato il mio viaggio da ragazzino sedicenne all’Accademia Arsenal, cercando di diventare un giorno un giocatore della prima squadra, andando a correre la sera a East Barnet con Jack Wilshere. Potevamo appena immaginare che in un paio d’anni avremmo battuto il Barcellona in Champions League indossando la maglia numero 1 e la numero 10. Sono passati oltre 11 anni da quando sono diventato un giocatore e non ho mai pensato che sarebbe arrivato questo giorno”.

Continuando: “Tutto ciò che sono e ciò che ho lo devo all’Arsenal, Arsene Wenger, Liam Brady, David Court, Bob Arber, Steve Bould, Neil Banfield, Mike Salmon, Tony Roberts, Gerry Peyton, Pat Rice e molti altri. Non ho parole per destrivere la mia gratitudine nei confronti di queste persone e l’amore che ho per questo club. Oggi vado via, pronto per la nuova sfida della mia vita, portando con me solo i bei ricordi e il bagaglio d’esperienza maturato. Sono fiducioso che i tempi di Bergkamp, Henry, Seaman e altri torneranno e l’Arsenal tornerà a vincere la Premier League. Posso non essere più un giocatore dell’Arsenal ma porterò con me il nome dell’Arsenal ovunque andrò e lo farò con grande orgoglio. Una volta Gunner, sempre Gunner!”.

CONDIVIDI
Tifosissimo del Milan! Oltre al calcio, appassionato di Formula 1, Basket, Tennis e Ciclismo. Uno dei redattori all'interno di Fanta90. Gestisce la rubrica dedicata al calcio spagnolo: LaLiga Futbòl.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008