Douglas Costa, uno degli acquisti più costosi dell’estate bianconera, non è riuscito ancora a dare il suo contributo di gol ed assist, avendo giocato circa 300 minuti da inizio stagione su 720 disponibili.

L’esterno brasiliano, intervistato da Mediaset Premium, ha parlato del suo avvio con la maglia della Juventus:

“L’ambientamento con il campionato italiano? La Serie A è un po’ differente da ciò che ho vissuto giocando con Shaktar Donetsk e Bayern Monaco, però col tempo sto imparando e sto ascoltando molto i miei compagni che mi stanno aiutando. Come ho detto da quando sono qui, ho fatto la scelta giusta a venire alla Juventus. Problemi di comunicazione con i compagni e con Allegri? No, c’è Alex Sandro che parla portoghese e altri compagni che parlano spagnolo. Sto imparando l’italiano che comunque non è molto diverso dal portoghese e dallo spagnolo, molte parole sono simili. La sfida di Champions contro l’Olympiacos? Dopo aver perso col Barcellona questa è una partita chiave che dobbiamo vincere. Giocheremo in casa, davanti a tutti i nostri tifosi. La Juve può vincere la Champions? Certo, ci sono le condizioni giuste e siamo tutti giocatori importanti per giocare una finale e vincerla”.

CONDIVIDI
Ragazzo del '99, amo il calcio, argomento di cui parlerei tutto il giorno se fosse possibile. Diplomato al Liceo Linguistico, attualmente studio Economia e Management ed il mio sogno, dopo aver viaggiato qualche anno all'estero, sarebbe lavorare e vivere quotidianamente nel mondo del pallone.