Juventus, dopo Marotta anche Paratici non è certo di restare: per lui offerte dall’estero

C’è un forte vento di novità in casa Juventus, che dal prossimo 25 ottobre vedrà Beppe Marotta lasciare il posto di amministratore delegato dopo 8 anni di onorato servizio.

In concomitanza con questa notizia ecco che ne arriva un’altra, rivolta stavolta al direttore sportivo bianconero Fabio Paratici. Stando alle ultime indiscrezioni l’idea più probabile sarebbe quella di prendere il posto di Marotta, ma non è da escludersi una possibilità totalmente diversa: un trasferimento all’estero.

Per lui gli estimatori stranieri non mancano: tempo fa lo ha cercato (e, anzi, continua a fargli la corte) il Tottenham, col presidente Daniel Levy che stravede per lui. Sempre dalla Premier League arriverebbe l’occasione al Manchester United, con anche i ‘Reds’ in aria di novità. In ultima analisi ci sarebbe la Francia come destinazione, più precisamente Parigi: il magnate Al-Khelaifi, infatti, lo vorrebbe al suo Paris Saint-Germain.

CONDIVIDI
Ciao a tutti. Mi chiamo Giuseppe ed ho 21 anni. Frequento la facoltà di Culture digitali e della Comunicazione alla Federico II di Napoli e, oltre che appassionato di scrittura di articoli calcistici, amo la musica e suono la chitarra da circa dieci anni.