Dani Alves, protagonista dell sfida di ieri sera contro il Monaco, esprime tutta la sua felicità, ai microfoni di UEFA.com, per la conquista della finale di Champions League con la sua Juventus. Dopo il campionato, ormai ipotecato, e una finale di Coppa Italia da giocare contro la Lazio, la squadra bianconera è pronta ad affrontare la finale di Champions nel migliore dei modi con lo scopo di centrare un’altro obiettivo stagionale.

Ecco le parole dell’ex Barcellona: “Adesso dobbiamo portare la coppa a casa. Sono fiero di quello che abbiamo fatto come squadra. Giocare di nuovo la finale di una competizione così importante è una grande gioia per tutti. Non segno spesso, quindi ogni gol è importante per me. Sono contento perché questo gol ha aiutato la mia squadra a vincere e ad arrivare in finale. Non abbiamo ancora fatto niente. Barcellona? Il passato è passato, ora dobbiamo pensare al presente. C’è una finale da giocare. Non importa quel che è successo prima, conta solo quello che possiamo fare oggi con questa squadra. Lavoriamo molto proprio per questo, e finora lo abbiamo fatto bene. L’obiettivo è avvicinarci sempre di più; dobbiamo fare l’ultimo sforzo perché non abbiamo ancora vinto niente. Non possiamo buttare via tutto quello che abbiamo fatto. Sarà difficile, ma vincere questa finale sarebbe fantastico, speciale”.

CONDIVIDI
Classe 1994, studia Scienze Politiche e Relazioni Internazionali. Sabino di nascita e napoletano di adozione, coltivo la passione per il calcio e per la scrittura tanto da analizzare tutto ciò che ruota intorno a tale sport. Obiettivi futuri? Descrivere un calcio che unisce e da speranza a tutte le persone, senza differenze tra colori e categorie.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008