Tuttomercatoweb riporta un’intervista del difensore della Juventus, e della Nazionale Azzurra, Giorgio Chiellini, che ha voluto dire la sua sugli atteggiamenti riservati dai giocatori del, fanalino di coda, Pescara ai colleghi bianconeri e, in particolar modo, al n°21 Paulo Dybala, più volte vittima di entrate dure da parte del ghanese Muntari.

Vi riportiamo di seguito le parole di Chiellini:

“Io sono ottimista: è chiaro che sarebbe stato meglio non prendere quei due “calcioni”, e che la situazione si sarebbe potuta gestire meglio. All’inizio c’è stata una vera e propria “intimidazione ripetuta” nei nostri confronti, e si è lasciato un po’ andare, ma spero che tutto possa andare al meglio e che Paulo mercoledì possa essere in campo e fare la differenza come ha già fatto all’andata”

CONDIVIDI