Juventus, Chiellini: “Cristiano Ronaldo è un punto di riferimento, Napoli e Inter le nostre antagoniste”

Attraverso le colonne della Stampa il difensore della Juventus Giorgio Chiellini ha parlato così.

Ecco le sue dichiarazioni:

“Arrivo Cristiano Ronaldo? Stupisce: era già significativa la scelta di rimettersi in gioco a 33 anni. La sua personalità vincente è riuscita a colmare il vuoto lasciato nel gruppo dall’addio di Buffon: Cristiano è un faro, un riferimento, trascina positivamente con un atteggiamento che per lui è normale. La nostra partenza non è casuale: oltre ai 4 gol, ai 4 assist e ai 100 tiri c’è l’esempio. Lo vedo sereno, lavora con il sorriso. Noi imbattibili? Assolutamente no: se non affrontiamo le partite nel modo giusto, se non ci mettiamo la testa, diventiamo vulnerabili come tutti. Barcellona e Real insegnano. Napoli e Inter sono le nostre principali antagoniste per lo Scudetto, le altre qualcosa lasceranno. Il Milan cresce e la Roma è giovane, penso puntino alla Champions. Higuain? È una bella persona, tutta la Juve gli è grata. Per me è stato sorprendente scoprire un centravanti così generoso e altruista: da avversario, non lo immaginavo. Piatek mi ha davvero impressionato. Pogba? Lo riabbracceremmo volentieri. Marotta? Il direttore, con le sue capacità professionali e umane, può fare tutto. In tanti anni, mai sentito nessuno parlarne male. Non mi aspettavo l’addio, provo gratitudine e affetto”.

CONDIVIDI
Salve a tutti, mi chiamo Mario e sono un grande appassionato di calcio. Inoltre mi interesso anche ad altri sport come tennis, basket e nuoto. Per il futuro il mio sogno è diventare un grande giornalista sportivo. Non dico la squadra del mio cuore, sta a voi indovinarla... :=)