Gianluigi Buffon, il numero uno dei numeri uno, come ama definirlo Francesco Repice, ha rilasciato una lunga intervista al Daily Mail. Tema centrale, ovviamente, la finale di sabato prossimo a Cardiff.

“La cosa che mi trasmette maggiori soddisfazioni facendo il portiere e’ la sensazione di calma che puoi trasmettere alla tua squadra. Sanno che sei dietro di loro e gli trasmetti forza e ciò rende tutto speciale. Siamo una squadra molto tranquilla con una grande mentalità, sappiamo quali potranno essere le difficoltà a cui andremo incontro. Generalmente in campo, faccio quello che sentì nel momento, non tutte le partite ti fanno sentire la stessa adrenalina e coinvolgimento emotivo, ma ci sono momenti in cui devi aiutare la squadra ed i compagni e trasmettergli lo stesso spirito”. 

Sulla carriera: “La mia carriera e’ stata molto lunga, ci sono state tante decisioni da prendere, e ho prese in base al mio stato d’animo e modo di vivere, tornare in finale con la squadra e i tifosi e’ qualcosa di veramente gratificante.”.

”Un vantaggio essere sfavoriti? Non lo so, forse c’è maggiore soddisfazione vincere quando sei sfavorito, ma anche essere favoriti ti fa star bene, insomma non ho preferenze in nessuno dei due casi.”. Gli si chiede infine che cosa trasmetterà alla squadra in vista della finale, Buffon risponde: “Vedremo, sono un esperto (e ride ndr.).

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008